Redhair ragazza, Immagine #93 Vestiti invernali, Immagine #89 Mediatore di mercato Archivio, Immagine #92 Amiche teenager, Immagine #82 Ai- Petri Montagna, Immagine #78 Sguardo premuroso, Immagine #70

Foto di ragazze russe · Mondo viaggio foto · Sfondi gratis | Ryska Kvinnor · Femmes Russes · Mulheres Russo · Mujeres Rusas · Russische Frauen · Russian Women · Russiske Kvinner 

Snipers russi delle donne.

Le donne russe hanno contribuito notevolmente nella vittoria sopra i Nazis nella guerra Patriotic grande. In 1943, ci era oltre un combattimento delle 2.000 donne come snipers nella linea anteriore. L'uso sovietico più riuscito degli snipers durante la guerra Patriotic grande era durante le loro fasi difensive della guerra (1941-1943).

Nina Petrova (1893-1945)

Nina Petrova era una di 3 donne sovietiche nella storia di Seconda guerra mondiale che ha ricevuto a tutti e 3 i codici categoria dell'ordine di Glory- la decorazione del soldato il più altamente rispettato. Era uno sniper del primo battaglione del fucile del regiment dei 284 fucili di divisione di fanteria di 86 Taratutskaya. Sergeant superiore.

Prima che il Seconda guerra mondiale Nina Petrova rifinisca la scuola di snipe e stesse funzionando come istruttore di fucilazione di sport. Ha partecipato a Russo-Rifinisce la guerra e quando il mediatore di Seconda guerra mondiale in su, Petrova offerto volontariamente per fare parte della quarta divisione della milizia del cittadino di Leningrado. Avere 48 anni. Nina Petrova difeso “la strada di vita„, ha partecipato al funzionamento del blocco de Leningrado, alla liberazione di Gatchina, a Pushkino e a Luka. Ha dovuto lasciare i fori di combattimento di frontline per “caccia„ alla zona neutra e rimanere spesso motionless per 12-16 ore, tiro da uccidere e nascondersi per i fascists per non individuarla. Petrova ha ricevuto le medaglie per per la difesa di Leningrado e una medaglia per i meriti di combattimento. Durante la lotta in Estonia Petrova è riuscito ad uccidere due dispositivi d'avviamento nemici del fuoco che hanno provato ad infornare le sedi tedesche ed a distruggere le carte importanti. Durante le lotte in Polonia Nina Petrova ha distrutto 3 squadre machine-gun che hanno ostruito il senso alla fanteria ed hanno partecipato a tutte le battaglie.

Nina Petrova ha addestrato personalmente più allora 500 snipers. Essendo più vecchia allora la maggior parte dei suoi camerati di guerra spesso è stata chiamata “Mama Nina„. I soldati hanno ammirato il suo stamina ed il coraggio e lei si sono ricordati di per spesso entrare nell'attacco e spiare. 2 figli del Nina Petrova e una figlia erano inoltre alla parte anteriore.

Petrova ha passato con l'intera guerra quasi senza una graffiatura ed è stato ucciso il 1° maggio 1945.



Nina Lobkovskaya (sopportato in 1925)

Uno sniper per l'esercito rosso dell'Unione Sovietica durante la seconda guerra mondiale che raggiunge il Rank del tenente.

Durante la guerra, il tenente Nina Lobkovskaya delle protezioni ha comandato un'azienda dello sniper formata dai laureati delle donne di una scuola dello sniper vicino a Mosca. È stato conosciuto come “l'azienda degli shooters della crepa„ ed i relativi membri hanno visualizzato le abilità di heroism e di resistenza, combattimento il loro senso attraverso a Berlino. “Tutti siamo stati oltraggiati alle notizie della guerra,„ Nina Lobkovskaya dice. “I giovani erano molto patriotic e desiderati per difendere il loro Motherland contro i invaders, per guidare il nemico fuori. Stavamo scoppiando per entrare in azione. “ Subito dopo la guerra hanno scoppiato, le notizie tristi ricevute famiglia del Nina: il suo padre, il macchina-gunner Alexei Lobkovsky, ha morto il combattimento di morte del hero per la città di Voronezh in Russia del sud-ovest. Nina Lobkovskaya ha scritto nelle sue memorie: “Odio per il nemico che stava causando così tanto il suffering umano, soffocato me. Quell'odio ha cementato la mia risoluzione fare parte dell'esercito. Ma non era che facile - le signore non sono state consigliate a andare ai frontlines. “

Nell'ottobre 1942 il suo sogno è venuto allineare infine. È stata trasmessa allo studio alla scuola dello sniper delle donne formate di recente nel villaggio di Veshnyaki, vicino a Mosca. 300 ragazze giovani il più fisicamente misura erano state selezionate per il corso. Dopo che finito, il gruppo di 50 snipers della ragazza è stato assegnato al terzo esercito di attacco sulla parte anteriore di Kalinin. Ad una cerimonia speciale sono stati passati i libri record dello sniper che hanno registrato ogni soldato o ufficiale nazista buttato giù e desiderati ogni successo nel colpire gli obiettivi. “Quando siamo arrivato, abbiamo speso i giorni nell'osservazione costante del frontline del nemico,„ Nina Lobkovskaya dice. “Quando abbiamo rinviato per una notte e siamo andato a letto, la nostra memoria ha tenuto l'immagine del terreno in ogni particolare, con ogni foglio, ogni lamierina di erba che si leva in piedi fuori. E, mentre siamo arrivato di nuovo alle nostre posizioni di osservazione il seguente giorno, abbiamo notato il minimo dei cambiamenti. Questa tecnica che di osservazione avevamo acquistato all'utile provato scuola dello sniper molto. “ L'azienda dello sniper ha ricevuto il baptism di fuoco mentre riguardano un'incursione audace del Soviet esplora nella parte posteriore del nemico. Nel primo mese dopo l'arrivo Nina Lobkovskaya ha sparato sei soldati ed ufficiali nemici. Un giornale di wartime ha scritto circa lei: “Nina Lobkovskaya ha un occhio tagliente e una mano costante. Il suo fucile non manca mai. Le dozzine dei Nazis sono state trasmesse al regno ottengono lo sniper impavido della signora ".

Entro il maggio 1945 il numero di Nazis uccisi in libro record del Nina ha raggiunto 89. Un avvenimento rimane particolarmente luminoso nella sua memoria: “È accaduto nella regione di Kalinin, in Russia dell'Europa centrale. Il miei socio ed io sono stati convocati ad un posto in cui i nostri soldati sono stati sparati giornalmente. Nessuno potrebbero dire a dove la fucilazione è venuto. Così abbiamo iniziato l'osservazione. Ed un giorno, abbastanza inatteso, ho esaminato il mio oculare dello sniper ed ho visto un ufficiale tedesco in una camicia bianca, in un rivestimento del alto-collare coperto sopra le sue spalle ed in una protezione alzata. Sono stato scosso perché era così vicino! Ho graduato sulla distanza ed ho mirato. Era un colpo affrettato, in modo da la pallottola ha fracassato soltanto il suo distintivo della protezione. Si è reso conto che la fucilazione è venuto da uno sniper, ha agitato il suo pugno me ed è sparito dietro la sua travestimento. Da quel momento in poi, un gioco di caccia ha cominciato, ciascuno che insegue l'altro. Ho ritenuto la sua presenza ed ha ritenuto mine. Il duello ha durato una settimana. Un giorno ho ottenuto trascurato e lascilo lo macchiano. Ha infornato subito. La pallottola ha rimbalzato nel casco ed ha brucciacchiato il mio tempiale. Poichè ho visto l'anima, ho pensato soltanto ad una cosa: alla parte posteriore del fuoco. Ho saputo che è stato limitato per rivelarsi in qualche modo. E, dato che presto ho visto la linea il suo casco sopra i cespugli. Ho preso lo scopo sotto quei linea e colpo. Più colpo non è stato infornato dal punto. Sono stato soddisfatto, ma mi ricorderò della sua mano serrata in un pugno che agita me per il resto della mia vita, “Nina Lobkovskaya detto.

Poichè hanno combattuto il nemico, le ragazze, stavano sognando naturalmente della vittoria, che, ha sperato, verrebbero abbastanza presto e rinvierebbero a casa e cambierebbero dalle uniformi dell'esercito in vestiti chiari da estate. Ed hanno combattuto duro per questo sogno per venire allineare. Il tenente Nina Lobkovskaya delle protezioni era appena venti durante l'anno victorious di 1945. Un poet di wartime la ha descritta come ragazza ordinaria, naso girato-in su e mouth l'offerta come il capretto. E quella era lei - una ragazza affascinante con un sorriso prendente in giro che li guarda da una vecchia fotografia. Insieme alle sue sorella-in-armi ha preso sulle sue spalle fragili una difficoltà unbearable e la ha trasportata all'estremità. E la vittoria era la sua ricompensa.

Fonte: Strada shooter alla crepa di A > di vittoriaThe voice of Russia.



Lidiya Gudovantseva (sopportato in 1923)

Ha ricevuto dall'ordine di Glory (3st codice categoria), ordine della guerra Patriotic (1 codice categoria), ha assegnato la stella per le sue 76 uccisioni, medaglie di ordine del Lenin per Valour, per il bloccaggio di Berlino, per la liberazione di Varsavia, per la vittoria Germania eccessiva nella guerra Patriotic grande 1941-1945. Sergeant minore.

Lidiya Gudovantseva ha fatto parte dell'esercito rosso ed è andato alla linea anteriore in 1943 ed è stato firmato in su con divisione di fanteria 23. I 2.5 mesi anteriore nella linea della difesa del Lidiya anteriore di nord-ovest hanno ucciso 10 soldati nemici. Più successivamente, quando la divisione del Lidiya è stata condotta un incrocio forzato del fiume di Velikaya ed ha consolidato vicino alla banca della sabbia, le forze nemiche provate per espellerli dalla copertura. Lidiya Gudovantseva ha partecipato all'attacco ed alla battaglia severa, ha funto da infermiera ed è stato danneggiato. Ha rifiutato dall'ospedalizzazione ed una volta che ritenesse più meglio ha fatto parte della sua divisione. Ha ottenuto la ferita nell'attacco seguente ma è rimasto alla linea anteriore.

Lidiya ha mostrato un coraggio esemplare quando la divisione che di fanteria è stata firmata con stava liberando la città di Dno nel febbraio 1944. Lei ed altri snipers sono stati ordinati combattere con la fanteria del tankborne sulla parte superiore dei carri armati. Lidiya è riuscito a sparare il gunner della macchina. Dopo che la città sia liberata, la divisione è stata chiamata Dnovskaya nel relativo honor. Lidiya Gudovantseva era fortunato raggiungere Berlino e partecipare al bloccaggio di Berlino.



Ludmila Pavlichenko (1916-1974)

Ludmila Pavlichenko è stato sopportato il 12 luglio 1916 in un piccolo villaggio ucraino. Essendo uno schoolgirl ha fatto parte di un randello di fucilazione e si è sviluppata in uno sharpshooter. Quando il Ludmila iniziato Seconda guerra mondiale era come allievo dell'università a Kiev in cui i suoi genitori si erano mossi prima della guerra. Con molti altri allievi ha scorso veloce per unire i militari ed ha firmato in su con divisione di fanteria 25.

Si è trasformata in in uno dei 2 mila snipers sovietici delle donne che di quale soltanto circa 500 hanno sopravvissuto la guerra. Come uno sniper Pavlichenko gli ha reso le prime 2 uccisioni vicino a Belyaevka. Il suo fucile era un fucile russo dello sniper di Mosin-Nagent con un P.E. una portata di 4 alimentazioni. Il Mosin-Nagent era un'azione del bullone dei 5 colpi rile. Ha infornato con una pallottola dei 148 gr ad una velocità di 2800 fps. Era efficace fuori a 600 yarde. Pavlishenko riservato ha combattuto circa due ed il mese mezzo vicino ad Odessa. Là ha registrato 187 uccisioni. I tedeschi hanno guadagnato il controllo di Odessa e la sua unità è stata trasmessa a Sevastopol, Crimea. Nel maggio 1942 Leutenat Pavlichenko si è citato dal consiglio rosso sovietico dell'esercito per i soldati tedeschi di uccisione 257. Le sue uccisioni confermate totali durante il Seconda guerra mondiale erano nemico 309. Ludmila ha ucciso 36 snipers nemici

Poiché Ludmila era hero, meno allora un mese dopo la ricezione della sua ferita, è stata tirata dal combattimento. È stata trasmessa nel Canada e negli Stati Uniti ed è diventato il primo cittadino sovietico da ricevere dal presidente degli Stati Uniti.

Raggiungere il Rank di Pavlichenko principale non ha rinviato mai a combattimento ma preferibilmente ha stato bene ad un istruttore. Ha addestrato i centinaia degli snipers sovietici fino all'estremità di guerra. In 1943 ha ricevuto la stella dell'oro del titolo del Hero dell'Unione Sovietica. Ludmila restituito all'università della stanza de Kiev. 1945 - 1953 era un assistente di ricerca del HQ del Chef del blu marino sovietico. Inoltre è stata coinvolgere nei congressi internazionali e nei congressi numerosi. Era attiva nel comitato sovietico dei veterani della guerra. Ludmila Pavlichenko morto in 1974 all'età di 58 ed è sepolto sul cimitero di Novodevichiye a Mosca.

Fonte:Paradise dello Sniper



Tatiana Baramzina (1919 - 1944)

Tatiana Baramzina ha ricevuto l'ordine di Lenin ed il titolo del Hero dell'Unione Sovietica. Primo codice categoria riservato.

Tatiana Baramzina stava studiando nella scuola materna quando il Seconda guerra mondiale ha scoppiato. Ha fatto parte dell'esercito rosso in 1943. Ha rifinito la centrale snipe la scuola ed immediatamente ha partecipato alle battaglie. Nella sua prima azione di combattimento Tatiana ha ucciso 16 nemici; tuttavia era più successivamente dovuto la sua vista che difettosa dell'occhio ha trasmesso al serv come centralinista sulla linea anteriore.

Durante le battaglie vicino al villaggio Maloye Morozove il 22 e il 23 giugno 1944 Tatiana ha riparato la linea telefonica danneggiata 14 volte sotto il bombardamento. Il 5 luglio è stata trasmessa alla lotta dietro le linee nemiche con il terzo battaglione della fanteria del regiment che dei 252 fucili è stata assegnata con. Durante il procedere dell'itinerario vicino al villaggio Pekalin, la regione di Belarus, battaglione del Tatiana ha venuto a contatto delle forze nemiche superiori.

Tatiana ha ucciso personalmente 20 soldati nemici dal suo fucile ed ha aiutato danneggiato. Quando il dug-out lei era dentro è stato bloccato dai nemici, ha sparato l'ostacolo all'ultimo ed infine è stata bloccata dai fascists. Era severamente torture dai tedeschi nazisti ed infine ha sparato. A Tatiana Baramzina è stato assegnato un titolo del Hero dell'Unione Sovietica posthumously.



Natalia Kovshova (1920-1942) e Maria Polivanova (1920-1942)

Natalia Kovshova è stato sopportato a Ufa, si è laureata dalla scuola a Mosca ed ha iniziato il lavoro nell'istituto di ricerca mentre si preparava per entrare nell'università di aeronautica. Maria Polivanova è stata sopportata nel villaggio nella regione de Tula e si è mossa verso Mosca con i suoi genitori che sono uno schoolgirl. È venuto lavorare nello stesso istituto di ricerca ed ha venuto a contatto di Natalia.

Quando il Seconda guerra mondiale ha scoppiato e l'aeronautica tedesca ha iniziato il bombardamento Mosca entrambi i gruppi di self-defence uniti ragazze. Masha era incaricato del reparto di comunicazione e di osservazione e delle notti spese in carica sulla torretta di controllo.

Natalia e Maria inoltre hanno assistito all'addestramento per gli snipers e si sono offerti volontariamente alla parte anteriore come soldati del 528th regiment del fucile. Hanno scavato i trenchs antitank, hanno partecipato alla difesa di Mosca, organizzata il gruppo dello sniper attivo all'interno del regiment, addestrante i soldati del collega. La loro divisione è riuscito a generare la linea unapproachable della difesa che ha tenuto l'offensiva dell'esercito tedesco.

Dal gennaio 1942 entrambe le ragazze erano combattimento a nord-ovest nella parte anteriore. Le uccisioni totali degli snipers giovani fatti intorno a 300 nemici. Entrambi hanno avuti l'ordine della stella rossa. Si sono trasformati in in amici e in camerata-in-armi vicini.

Il regiment del Kovshova e nell'agosto 1942 di Polivanova ha messo in su la lotta vicino al villaggio Sutoki-Byakovo, regione di Novgorod. Gli Snipers ed i gunners di submachine hanno resistito agli attacchi continui dell'esercito tedesco e di sgranatura. I soldati russi sono stati uccisi uno dopo un altro e soltanto Natalia infine là rimasto Kovshova, Maria Polivanova - entrambi i ferriti, avendo soltanto pochi patroni. Quando i tedeschi erano abbastanza vicini le ragazze hanno fatto scoppiare la granata anti-tank che si esplode ed i nemici. Maria Polivanova e Natalia Kovshova hanno ricevuto il titolo del Hero dell'Unione Sovietica dopo le loro morti. Le loro vite fanno la pagina glorious di storia russa.

Signora sorridente di affari, Immagine #119 Pietro il Grande, Immagine #77 Chat Mobile, Immagine #3 Bellissimi sfondi per il desktop scaricare, Immagine #31 Rosa - Sfondi fiori, Immagine #21 Tulipano - Sfondi fiori, Immagine #11 In bicicletta nel parco in autunno, Immagine #86
 Russo architettonico meraviglie Russo bambini istruzione Doganali russe Scalata e ecovillaggi Russo famiglia conflitti Russo famiglia divorzio Finanze della famiglia Russo Sanità Russo Russo meraviglie naturali Scuola e università studio Le donne russe attive hobby Le donne russe e le auto Le donne russe e regali Russo donne vacanza facendo Le donne russe per il tempo libero Le donne russe e gli animali domestici Le donne russe e shopping Il social networking Le donne russe e sport Le donne russe e viaggi Russo donne bellezza cura Le donne russe e business Russo donne hobby Russo donne maternità Le relazioni sociali Russo donne vacanza destinazioni Le donne russe sono il piu bello Cuisine russo Alimento nazionale russo famose donne russe Tradizioni russe interessant Unioni internazionali Brides russi Lettere che scrivono le punte Progettazione Proverbi russi detti e parole alate Mondiale di guerra di Seconda Cuisine russo Menu russo del nuovo anno Statistiche russo e figure Donne russe nella guerra Info Le donne russe Istruzione Fatti su donne russe Le donne russe di lavoro a fronte interno Perdite dell URSS in Seconda guerra mondiale Infermiere del Russo Resistenza partigiana Piloti russi delle donne Snipers russi delle donne Russo donne verità Alfabeto russo cirillico Architettura russa Periodi Storia Arte russa XX secolo e più successivamente Arte russa Pittura scultura Arte russa imperiale URSS Balletto russo Trattando con i Russi (punte e raccomandazioni) Storia russa del cinematografo Tradizione russa dei vestiti Coltura russa tradizioni sociali Storia russa Eventi periodi Capi russi di storia Letteratura russa Storia di letteratura russa Nomi russi Nomi femminili russi popolari Nomi maschii Religione russa Cristianesimo ortodosso russo Senso di umore russo Umore sovietico russo Russo fiabe Tempo russo Circostanze previsione Donne russe dopo il giro di ottobre Le donne nella politica russa Miti russi delle donne Stereotipi e incomprehension Parole russe Alcune parole russe utili Fatti della Russia Spose Russe Truffa prevenzione (Antiscam) Controllo di base di raggiro Parole e frasi russe tenere Datazione russa delle donne suggerimenti Tempo oggi Le donne russe star del cinema
Privacy Policy